“PINK NIGHTS” Capalbiola Package

TOURING WITH THE GIRO

2 NIGHTS (IN 13/5 – OUT 15/5 ) FORM € 670 PER COUPLE

(accomodation in Deluxe Rooms, Junior Suite and Deluxe Suite)

  • 2 days ‘running after the Giror’ by e bike, with a tour guide and a shuttle transfer back to the Capalbiola
  • Typical Tuscan dinner

3 NIGHTS (IN 12/5 – OUT 15/5) FROM € 840 PER COUPLE

(accomodation in Deluxe Rooms, Junior Suites and Deluxe Suites)

  • Welcome cocktail
  • 2 days ‘running after the Giro’giornate ‘ by e bike with a tour guide and a shuttle transfer back to the Capalbiola
  • Typical Tuscan dinner

SCHEDULE

12/5 WELCOME COCKTAIL

13/5 ‘RUNNING AFTER THE GIRO’S STAGE 3’

Departure from Capalbiola along via Origlio, the ancient via Aurelia crossed by the imperial legions, to skirt the Burano lake. We are in the heart of the first WWF Oasis, founded in 1965 which represents a unique ecosystem in the national panorama, a recognized example of the untouched Italy. Then we go up to Ansedonia to discover the city of Cosa, a Roman colony built in 273 BC on a promontory to control the territory just taken from the Etruscans. By bike, we cross the Feniglia, the famous beach of the Argentario, to arrive at Porto Ercole, a charming seaside resort, fortified during the Spanish domination. Caravaggio was shipwrecked on his coasts, fleeing from Malta. Lunch break at Le Viste, observation point on the Isolotto, before reaching the Orbetello lagoon and waiting for the arrival of the Giro. This is the end of the of Stage 3, started in the morning at Vinci, the hometown of Leonardo, the genius of the Renaissance, to whom the world pays tribute in the 500th anniversary of his death. Return to the Capalbiola by shuttle.

14/5 ‘RUNNING AFTER THE GIRO’S STAGE 4’

Departure from the Capalbiola towards Albinia to watch the passage of the cyclists of the Giro, running towards Frascati, in Lazio. We head towards Capalbio, a medieval jewel considered one of the most beautiful villages in Italy, awarded by Legambiente with 5 sails for its pristine sea. We will enjoy the frescoes attributed to Pinturicchio kept in the churches of the historic center, as well as the contemporary work of the Franco-American artist Niki de Saint Phalle. The Tarot Garden deserves to be visited, as thousands of visitors from all over the world do. It is a park extending over two hectares and populated by gigantic statues inspired by the figures of the major arcana. Sometimes compared to Gaudi’s Parc Guell, the Tarot Garden represents an unforgettable artistic-sensory experience. Return to the Capalbiola.

Both routes, about 40 km long, are of medium-low difficulty.

Pacchetto Capalbiola ‘NOTTI ROSA’

IN GIRO CON IL GIRO

2  NOTTI   (IN  13/5 –  OUT  15/5 ) A PARTIRE DA 670€ PER COPPIA

(sistemazione in Camere Deluxe)

  • 2 giornate ‘inseguendo il Giro’ con e bike, guida e rientro in navetta
  • Cena tipica toscana

3  NOTTI   (IN  12/5 – OUT 15/5) A PARTIRE DA 840€ PER COPPIA

(sistemazione in Camere Deluxe)

  • Aperitivo di benvenuto
  • 2 giornate ‘inseguendo il Giro’ con e bike, guida e rientro in navetta
  • Cena tipica toscana

 

PROGRAMMA

12/5 APERITIVO DI BENVENUTO

13/5 ‘INSEGUENDO LA TERZA TAPPA DEL GIRO’

Partenza dalla Capalbiola lungo la via Origlio, l’antica via Aurelia percorsa dalle legioni imperiali, per costeggiare il lago di Burano. Siamo nel cuore della prima Oasi WWF, fondata nel 1965 che rappresenta un’ecosistema unico nel panorama nazionale, esempio riconosciuto dell’Italia intatta. Si  risalire fino ad Ansedonia per scoprire la città di Cosa, colonia romana edificata nel 273 a.C. su un promontorio per controllare il territorio appena sottratto agli etruschi. Pedalando si attraversa la Feniglia, celebre spiaggia dell’Argentario, per approdare a Porto Ercole, suggestiva località marinaresca, fortificata durante la dominazione spagnola.  Sulla sue coste fece naufragio Caravaggio, in fuga da Malta. Pausa pranzo presso le Viste, punto d’osservazione sull’Isolotto, prima di raggiungere la laguna di Orbetello e attendere l’arrivo del Giro. Qui infatti termina la terza tappa, partita in mattinata da Vinci, patria del genio rinascimentale di  Leonardo, a cui il mondo rende omaggio nel cinquecentenario della sua morte. Rientro alla Capalbiola con navetta.

14/5 ‘INSEGUENDO LA QUARTA TAPPA DEL GIRO’

Partenza dalla Capalbiola verso Albinia per assistere al passaggio dei ciclisti del Giro, in corsa verso Frascati, nel Lazio. Si punta verso Capalbio, gioiello medievale considerato uno dei borghi più belli d’Italia, insignito da Legambiente delle 5 vele per il suo mare incontaminato. Dagli affreschi attribuiti al Pinturicchio custoditi nelle chiese del centro storico all’opera contemporanea dell’artista franco-statunitense  Niki de Saint Phalle. La visita al Giardino dei Tarocchi merita il viaggio, proprio come decidono di fare ogni anno le decine di migliaia di visitatori che arrivano da ogni parte del mondo.  Si tratta di un parco esteso su due ettari e popolato da statue gigantesche ispirate alle figure degli arcani maggiori. Talvolta paragonato al Parc Guell di Gaudì, il Giardino dei Tarocchi rappresenta un’esperienza artistico – sensoriale indimenticabile. Rientro alla Capalbiola

Entrambi i percorsi, lunghi circa 40 km, sono di difficoltà medio-bassa.

Giro d’italia – tappa 3

Prima occasione per le ruote veloci a Orbetello dopo una tappa mossa nella prima parte e quindi assolutamente pianeggiante a parte alcune piccole (e non significative) asperità negli ultimi 50 km.

Altimetria

Planimetria

Giro d’italia – tappa 4

Tappa mossa nella prima parte quindi ondulata fino all’arrivo. Si parte toccando alcune località simbolo della Maremma come Manciano e Pitigliano, per poi attraversare la Tuscia e la campagna romana fino al finale veloce, ma in leggera salita di Frascati.

Altimetria

Planimetria