Luxury Bike hotels

La Capalbiola

Toscana

“Facile accesso alla struttura da tutte le direzioni, percorsi molteplici e differenziati sia per difficoltà che per interesse privilegiato (dalla cultura alla storia, dalla natura al benessere)”

Le camere disponibili sono 7:
Salvia junior suite con letto matrimoniale, vista panoramica su maremma
Rosa canina suite deluxe con letto matrimoniale + eventuale singolo, vista
panoramica su oasi wwf, argentario e isola di Giannutri, ingresso aggiuntivo
indipendente + terrazzo con vista.

Glicine junior suite con letto matrimoniale, vista panoramica su
oasi wwf, argentario e isola di giannutri
Gelsomino junior suite con letto matrimoniale, vista panoramica su
capalbio e maremma
Mirto bianco junior suite con letti singoli o matrimoniale, ingresso
aggiuntivo indipendente, vista panoramica su capalbio e maremma
Lavanda junior suite con letto matrimoniale, ingresso indipendente e
affaccio sul parco del podere.

Altri servizi disponibili:

  • Possibilità di avere a disposizione qualificati massaggiatori
  • Dieta personalizzata per atleti
  • Vicinanza a siti termali celebri e rinomati (Terme di Saturnia e Vulci).

Cosa ci piace

  • E’ come essere nella propria dimora di campagna
  • Ogni stanza è dedicata a piante e fiori locali
  • Tipica cucina toscana preparata con amore
  • Vicinanza all’Oasi del WWF

Fonte: Luxury Bike hotels

Giro d’italia – tappa 4

Tappa mossa nella prima parte quindi ondulata fino all’arrivo. Si parte toccando alcune località simbolo della Maremma come Manciano e Pitigliano, per poi attraversare la Tuscia e la campagna romana fino al finale veloce, ma in leggera salita di Frascati.

Altimetria

Planimetria

La Capalbiola ospita la Tuscany Cycling Season

Il mare dell’Argentario e l’Oasi del WWF, pregiati vigneti e olivi secolari, borghi medievali e città etrusche. E’ stato questo lo spettacolare scenario che ha condotto alla Capalbiola, lungo l’antica via Aurelia,  il press tour organizzato da Toscana Promozione Turismo per promuovere la regione come destinazione ciclistica per tutte le stagioni. Una tappa apprezzata fra la degustazione dei prodotti del podere e il relax offerto dal parco immerso in un’area archeologica, fra riserve naturali e l’arte insolita del Giardino dei Tarocchi.

Grazie Silvia! A presto Giovanni e Giancarlo, vi aspettiamo insieme a Germana, Paolo, Matteo, Aldo, Oscar, Matt e Keir

Foto concesse da @tuscanycyclingseason